Adulti in difficoltà. In 80 a tavola per il pranzo di Natale di Cesea

Tempo di lettura: 2 minuti

LECCO – Si è svolto venerdì il tradizionale pranzo di Natale organizzato da Cesea nella sede scout di via Risorgimento.

Il servizio socio occupazionale Cesea, oggi guidato da Tore Rossi, è attivo dal 1999, nato dal Centro Servizi Formativi del Comune di Lecco come specifico ambito di attenzione e di sostegno al crescente bisogno di persone adulte in situazione di fragilità e disagio sociale cronici, con ridotte possibilità di gestire in autonomia la propria esistenza e dipendenti in maniera considerevole dai circuiti socio assistenziali.

Vent’anni di attività in cui il servizio Cesea ha saputo fare tanto, ne sono dimostrazione gli ottanta utenti che venerdì hanno partecipato all’iniziativa natalizia.
Alla stessa tavola, erano presenti anche il sindaco Virginio Brivio, l’assessore Riccardo Mariani, Ruggero Plebani del Comune di Lecco, il sindaco di Pescate Dante De Capitani, la prof. Miriam Cornara, il sindaco di Abbadia Cristina Bartesaghi e Paolo Dell’Oro.  Il pranzo è stato preparato dalle ragazze e dai ragazzi dei Clan/Fuoco dei gruppi scout di Lecco.

“Un grande ringraziamento – sottolineano dal team di Tore Rossi – a tutte le realtà, singoli cittadini, imprese, associazioni che consentono a CESEA di essere un Servizio a disposizione, in semplicità, delle persone più fragili che vivono nei nostri comuni”