MANDELLO – Protagonisti delle operazioni di spegnimento degli incendi che hanno devastato i boschi dell’Alto Lago e di altre zone della Lombardia, i canadair sono entrati nuovamente in azione lunedì mattina, sorvolando il cielo sopra Mandello per rifornirsi di l’acqua del lago (foto Luisella Aliprandi).

Si tratta dei mezzi impegnati anche in questa giornata nell’intervento a Valbrona dove da sabato sera un incendio sta divorando il bosco sul versante del Monte Megna, al di sopra dell’abitato di Visino.

A Sorico invece, sulla sponda comasca del lago,  dalla scorsa settimana le fiamme stanno divorando una vasta zona boschiva, alimentato dal forte vento che ha caratterizzato le ultime giornate sul lago.

L’incendio si era allargato verso Samolaco, in Valchiavenna; le fiamme sono state fermate e la zona è presidiata da pompieri e volontari per assicurare lo spegnimento definitivo del rogo.

Il problema degli incendi ha interessato anche l’area lecchese, l’ultimo episodio sabato a Sueglio, in Valvarrone, dove domenica sono proseguite le operazioni di bonifica.