Da Mandello a Onno in bici nel ricordo di Renzo Gilardoni

Tempo di lettura: 1 minuto
Renzo Gilardoni

MANDELLO – Schivo e benvoluto da tutti, morì il 19 gennaio 2011. Come ogni giorno era uscito di casa, era salito in sella alla sua bicicletta e, lasciato Mandello, stava percorrendo la strada provinciale 72 diretto verso Lecco e, da lì, a Onno. All’altezza di Abbadia Lariana rimase coinvolto in un terribile incidente e non ebbe scampo.

La bicicletta, si è detto, era la grande passione di Renzo Gilardoni. Così i suoi familiari, in particolare i figli Edo e Massimo, fin dagli anni successivi al tragico incidente organizzano una pedalata destinata a riunire gli amici del loro indimenticato congiunto.

L’appuntamento si rinnoverà anche quest’anno, sesto anniversario della sua scomparsa, e la data scelta è quella di sabato 21 gennaio.

Il percorso sarà lo stesso che Gilardoni era solito coprire nella sue uscite giornaliere, dunque con partenza da Mandello e arrivo a Onno.

Chi volesse parteciparvi dovrà trovarsi appunto sabato prossimo alle ore 9, tempo permettendo, alla stazione di servizio Agip-Eni di Mandello, lungo la Provinciale 72.

Una pedalata per Renzo, una pedalata per non dimenticare.