video_Leccomountains_2015-3-510x230

 

LECCO – Emotions” al “Finisterra – Arrabida”, il Film festival internazionale di arte e cineturismo che vede alcuni tra i migliori filmmaker confrontarsi all’insegna delle innovazioni e delle tecniche di ripresa, con video su ogni angolo del mondo.

Il recente filmato targato “EcoSmartLand” che immortala scorci e suggestivi paesaggi del nostro territorio si prepara dunque a “esportare” Lecco e il Lecchese. E a mostrare a un numero sempre più considerevole di persone le bellezze paesaggistiche della terra lariana.

Gli organizzatori del festival avevano in effetti già scoperto le “creazioni” del laboratorio territoriale “Lecco Mountains” grazie ai video “Reel 2014” e “Varenna”, ma l’invito riguardante ora “Emotions” era comunque inaspettato e di conseguenza ancor più gradito da coloro i quali vi hanno lavorato per realizzarlo.

Ricordiamo che la “firma” del nuovo video è di Yuri Palma, che in poco più di due minuti “inquadra” e presenta il lago e i monti lecchesi, dopo il primo “episodio” – girato lo scorso anno – che si concludeva con una scritta incisa sull’imponente parete del Sasso Cavallo, in Grigna.

Nelle precedenti edizioni del “Finisterra – Arrabida”  l’Italia fece bella figura con Vicenza nel 2012 e successivamente con Venezia.

video_Leccomountains_2015-2-510x223“Una gran bella vetrina per Lecco e per il suo territorio – spiegano i produttori del video lecchese – e naturalmente anche per Varenna, il cui filmato è probabilmente il più… internazionale tra quelli fin qui realizzati da Yuri, con ritmo di montaggio in linea con il vincitore, ad esempio, dello scorso anno, ossia il fuoriclasse Kirill Neiezhmakov”.

“Più classico – aggiungono – è invece lo stile narrativo degli altri video, che hanno peraltro beneficiato a loro volta di tecniche di ripresa comunque all’avanguardia”.

E’ da notare che nell’ambito del Film festival, che si terrà ai primi di maggio, vi saranno workshop, promossi in collaborazione con il Politecnico di Lisbona, sulle nuove tecniche del cinema digitale, tecniche che il team lecchese sta studiando e sperimentando, naturalmente confrontandosi con i “guru” mondiali del settore.

video_Leccomountains_2015-6-510x224“Non posso fare a meno di sottolineare – osserva Fabio Palma – l’apporto di Riccardo Mojana di Valmadrera e di Francesco Torquati Gritti di Laglio, perché con Yuri hanno dato inventiva, studio e applicazione per garantire al nostro territorio immagini uniche”.

“Sono ragazzi eccezionali – aggiunge – con una voglia di imparare incredibile, un talento e un’abilità tecnica superiore e un carattere meraviglioso, veramente merce rara da trovare tra i fotografi e gli operatori di questo livello, capaci di mettersi in gioco con qualcosa di mai visto prima, di imparare rapidamente e addirittura di proporre e realizzare lavori che vengono notati dai migliori esperti a livello internazionale”.

https://www.youtube.com/watch?v=KVLB_Kl6Thc