Doriano Ciaccia, vincitore del Memorial Pasquale Solimine di biliardo.
Doriano Ciaccia, vincitore del Memorial Pasquale Solimine di biliardo.

 

MANDELLO – Sabato le ultime sfide del Memorial Angelo Lo Coco, domenica 3 aprile al Circolo “La Dolce vita” l’atto conclusivo del Memorial Pasquale Solimine. Biliardo protagonista nel fine settimana a Mandello, con due tornei dedicati alla memoria di due indimenticati appassionati di questo gioco.

A vincere il Memorial Solimine, riservato a giocatori di Terza categoria (specialità 5 birilli all’Italiana) è stato Doriano Ciaccia, portacolori del “Club L’Angolo 50” di Gallarate, che in finale ha sconfitto Antonio Gennaro, del C.S.B “La Dolce vita”.

Una piacevole sorpresa, la finale centrata da Gennaro, considerato che il giocatore si è riavvicinato al biliardo soltanto nell’autunno dello scorso anno.

Piuttosto combattuta la sfida decisiva, con Gennaro che si è trovato anche a condurre 56-50 prima di pagare a caro prezzo un suo errore, che ha spianato la strada a Ciaccia verso il successo.

Singolare è il fatto che anche il vincitore giochi a biliardo soltanto da settembre 2015 e che sia un ex campione di kick boxing, disciplina di cui è stato cinque volte campione italiano, oltre che campione europeo nel 2010.

 

biliardo_Memorial-Solimine_Mandello_2016 (23)

 

Terzo posto per José Manuel Carpentiero, del “Palabiliardo” di Rho, allievo di Giovanni Cioffi, per la prima volta sull’ideale podio di una competizione ufficiale.

La quarta piazza è stata occupata da Damiano Riefolo, del “Panno verde” di Sesto San Giovanni.

Direttore di gara era Maurizio Riviera, affiancato dagli arbitri Emanuele Impallomeni, Paolo Zuffi, Enrico Zorlone e Pasquale Zuccalà.

Alla cerimonia di premiazione hanno presenziato la moglie di Pasquale Solimine, Patrizia, e il figlio Cristian.

Al termine, i responsabili della “Dolce vita” hanno dato appuntamento a tutti gli appassionati per il prossimo settembre, quando a Mandello andrà in scena il Meeting internazionale di biliardo.