Trovato uno sponsor, presto torneranno i canestri alle Gescal

Tempo di lettura: 1 minuto

LECCO – Una buona notizia per i frequentatori del parco delle Gescal di Germanedo: i canestri da basket, rimossi nelle scorse settimane perché ritenuti pericolanti, verranno presto riposizionati. 

Ad annunciarlo è Alessandro Mazza, portavoce ed animatore del gruppo “Rivogliamo le Gescal” che si è creato sul social network Facebook raccogliendo il malumore di quanti, con l’eliminazione dei canestri, hanno scorto un gesto di abbandono del parchetto, ritenuto invece un importante luogo di aggregazione per i ragazzi di Germanedo, Belledo e Caleotto.

“Siamo contenti di annunciare che il vice sindaco ci ha chiesto di passare in comune per vedere il disegno dei nuovi canestri che in tempo brevi verranno rimessi al loro posto al campo delle Gescal, grazie al nuovo sponsor – riferisce Mazza – I nuovi canestri, per motivi di sicurezza, non avranno la base quadrangolare ma un unico palo impiantato, come quelli dell’oratorio di Belledo. Aspettiamo e vediamo se saranno veramente di parola”.

Una notizia confermata dallo stesso vicesindaco, Vittorio Campione. Lo sponsor che ha deciso di finanziare le nuove attrezzature è Acel Service.

Si prospetta quindi vicina una conclusione a lieto fine, resa possibile anche grazie all’ampia e per certi versi clamorosa mobilitazione dei ragazzi.