15 operatori e soccorritori con moto d’acqua formati al corso dei Vvf

Tempo di lettura: 2 minuti

corso soccorritori in acqua_vigili del fuoco_2015 (2)

 

LECCO – Si è svolto dal 7 all’11 settembre il corso per “Operatori e soccorritori con moto d’acqua” tenuto da due istruttori dei Vigili del fuoco del Comando di Lecco: 15 i partecipanti formati a fine corso.

“Le mutazioni di carattere climatico ambientale con sempre più frequenti eventi alluvionali e le attuali abitudini sociali volte a fruire al massimo degli ambienti naturali acquatici del nostro territorio lecchese incrementano l’esposizione al rischio acquatico sia per la popolazione che per i soccorritori – spiegano dal Comando – tutti i Vigili del fuoco pertanto vengono formati alle competenze di auto protezione in ambiente acquatico di superficie”.

 

corso soccorritori in acqua_vigili del fuoco_2015 (1)

 

A queste competenze di base, all’interno di un più ampio progetto formativo,  si aggiungono  quelle specifiche acquisite con i corsi, come quello che si è appena concluso, finalizzati alla formazione di soccorritori acquatici.

Grazie alle competenze tecniche apprese durante il corso, ogni soccorritore è in grado di valutare  il rischio dell’ambiente acquatico, di stabilire una comunicazione efficace con la persona da soccorrere e di recuperarla anche in caso di incoscienza, se necessario tramite soccorritore accompagnato su apposita barella a traino della moto d’acqua.

 

corso soccorritori in acqua_vigili del fuoco_2015 (3)

 

“Il  soccorritore – concludono dal Comando – dotato di queste competenze, opererà in sicurezza ed assicurerà al cittadino un livello qualitativo del soccorso sempre più elevato anche in scenari di intervento atipici o complessi come quelli dell’ambiente acquatico, che verranno pertanto affrontati dalle squadre  con efficacia, appropriatezza ed efficienza”.