taglierino-rapinaLOMAGNA – Due uomini, entrambi parzialmente travisati,  si sono presentati questa mattina in una farmacia di Lomagna, nel meratese; uno dei due, armato di taglierino, ha fatto irruzione nel negozio, minacciando i presenti per farsi consegnare il denaro in casso. 

L’altro lo ha atteso all’esterno e così, una volta arraffato il bottino,  i due si sono dileguati in direzione Milano a bordo di un’auto, un Punto secondo le prime informazioni. Il fatto è accaduto nella tarda mattinata di sabato. Sul caso stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Merate, guidati dal capitano Giorgio Santacroce.

Secondo quanto emerso, i rapinatori potrebbero essere entrambi italiani e non giovanissimi d’età. Il denaro derubato si aggirerebbe intorno ai 1.500 euro.

Solo pochi giorni fa, il 31 dicembre, un’altra farmacia era stata presa di mira dai rapinatori a Perego, con uno dei titolari picchiato dal malvivente con il calcio della pistola.