Doppio intervento domenica mattina per i Vigili del Fuoco

Due incendi segnati tra Calolzio e Colico

CALOLZIO – Pompieri costretti al lavorare su due fronti, domenica mattina: a Calolziocorte, in zona lavello, dove un incendio ha interessato l’area in prossimità del canneto sull’Adda, e a Colico per un possibile incendio di sterpaglie.

A Calolzio una squadra di Vigili del Fuoco si è adoperata per spegnere le fiamme  che hanno interessato un cumulo di erba di risulta nella zona del viale Alcide De Gasperi.

A Colico, invece, del fumo è stato visto alzarsi dalla strada che porta verso l’Alpe Rossa. I pompieri di Bellano si sono recati in zona per verificare la segnalazione.

Calolzio. L’ex assessore Mazzoleni

Su quanto accaduto a Calolzio è intervenuta l’ex assessore Sonia Mazzoleni criticando l’amministrazione comunale:

“Per l’ennesima volta ho chiamato vicesindaco chiedendo l’intervento di comunità montana (antincendio) che poi ha girato richiesta a vigili del fuoco. Nonostante le raccomandazioni di non lasciare accatastata la risulta delle potature nei parchi, anche oggi hanno dato esempio che… non si vuole capire. La Regione emana l’allerta per rischio incendi e siamo in zona canneto. Cosa serve per far prendere coscienza che non bisogna sottovalutare questi elementi? Inoltre hanno appiccato il fuoco proprio ai piedi della segnaletica. Qualche servizio domenicale della polizia locale all’inizio della stagione estiva sarebbe un deterrente per le varie problematiche della zona. Non basta tagliare le piante….. bisogna fare anche il resto!”