Responsabile del settore Servizi alla Persona, da agosto lavorava a Calolziocorte

Originaria del milanese è morta improvvisamente nella notte, aveva solamente 48 anni

CALOLZIOCORTE – “Non ci crediamo ancora”, l’assessore ai Servizi Sociali Tina Balossi fatica a trovare le parole.

La notizia della morte di Lisa Teresa Laura Amicarella, responsabile del settore Servizi alla Persona, è giunta in tarda mattinata come un fulmine a ciel sereno.

“Ci eravamo sentite anche ieri sera, aveva soltanto 48 anni, è difficile accettare una notizia del genere” ha detto Balossi.

Classe 1970, sposata, è morta improvvisamente nella notte tra mercoledì e giovedì. Il marito era fuori casa da alcuni giorni e, nella mattinata di oggi, la tragica scoperta.

Da Trezzano sul Naviglio, dallo scorso agosto era venuta a lavorare nel comune di Calolziocorte: “Ci lavoravo benissimo, era una persona molto dinamica e solare – ricorda Balossi -. Non era assolutamente una persona fredda anzi, era di grandi sentimenti verso le altre persone, una dote molto importante nel settore dei Servizi Sociali”.

“Abbiamo trovato tante piccole problematiche sul tavolo e, piano piano, le stavamo risolvendo. Ci confrontavamo costantemente, era sicuramente una persona preziosa”.

Lisa Amicarella, dirigente del settore Servizi alla Persona del comune di Calolziocorte

Nata a Rho, risiedeva a Cornaredo, nell’hinterland milanese. Da quando lavorava a Calolziocorte aveva anche preso una casa sul lago per essere più vicina al luogo di lavoro.

“Aveva un ruolo fondamentale qui in comune – ha detto il sindaco Marco Ghezzi -. Aveva portato a Calolzio tutta la sua esperienza maturata in un comune molto più grande come Trezzano sul Naviglio. Dinamica, ci teneva molto al suo lavoro. Ci siamo visti anche ieri pomeriggio e stamattina abbiamo ricevuto la brutta notizia”.

“Sono sconvolta, stavamo lavorando insieme al programma del ‘Maggio Calolziese’, ci siamo sentite anche ieri – ha detto l’assessore Cristina Valsecchi -. Nonostante fosse a Calolzio solo da pochi mesi siamo entrate subito in sintonia. Aveva una gran voglia di fare. Mi dispiace moltissimo: perdiamo una persona speciale sia a livello professionale che umano”.

Lisa Amicarella, probabilmente, è stata stroncata da un malore. La sua improvvisa scomparsa ha lasciato tutti attoniti in comune a Calolziocorte.