Aggrediscono minorenni davanti alla gelateria: denunciati tre giovanissimi

Tempo di lettura: < 1 minuto

Botte davanti alla gelateria di Belledo: i violenti sono due ragazze e un 21enne

Ferito seriamente un padre di famiglia che era intervenuto per fermare il pestaggio

LECCO – Sono stati individuati e denunciati i tre giovanissimi che, nella serata di sabato, hanno aggredito per futili motivi quattro ragazzine di fronte alla gelateria Serendipity di via Turbada a Belledo.

Si tratta di due sorelle, di cui una minorenne, e un giovane di 21 anni che, in stato di ebrezza alcolica, avrebbero picchiato il gruppo di giovanissime, aggredendo anche due coniugi e la loro figlia che avevano udito le grida delle ragazzine ed erano intervenuti per fermare la violenza.

A ricostruire l’episodio è la Questura di Lecco. La Squadra Volanti della Polizia era giunta sul posto dopo la segnalazione di una violenta lite tra giovani. Un litigio nato per futili motivi e degenerato nel peggio.

Il padre di famiglia, nel tentativo di fermare l’aggressione, è stato percosso riportando la frattura del naso, dello sterno oltre che una costola incrinata. All’ospedale, dove si sono recate tutte le vittime per essere assistite dai sanitari, gli è stata dichiarata una prognosi di 40 giorni.

Sull’accaduto ha indagato la Squadra Mobile che è riuscita ad identificare gli autori del pestaggio, denunciandoli. Il questore di Lecco ha avviato le procedure per valutare una misura di prevenzione nei confronti degli aggressori.