Coronavirus. Doccia fredda, Fontana: “I numeri non vanno bene, sono preoccupato”

Tempo di lettura: 1 minuto

Nuovi timori: “Oggi siamo sui 2.500 nuovi contagi”

Dati ancora da analizzare, nel pomeriggio il punto con Gallera

MILANO – “I numeri oggi non vanno bene: l’aumento è un po’ troppo rispetto alla linea dei giorni scorsi. Oggi siamo sui 2.500 nuovi contagi e sono preoccupato“. Le parole del Governatore Attilio Fontana arrivano come una doccia fredda dopo alcuni giorni in cui il trend di crescita dei nuovi contagi sembrava rallentare.

Brutte notizie oggi, 26 marzo, nel consueto punto con la stampa di metà giornata. I numeri in Lombardia tornano sui livelli delle giornate peggiori. “Adesso dobbiamo capire se si tratta di una situazione eccezionale definita da qualche fatto particolare o se siamo davanti a una nuova crescita”.

Quelli forniti dal presidente Fontana, sono dati sui quali non è stata ancora fatta nessuna analisi, bisognerà attendere quindi l’intervento dell’assessore al Welfare Giulio Gallera, nel tardo pomeriggio, per avere un quadro più chiaro della situazione.