Giovanissimo spacciatore denunciato, segnalato con l’App della Polizia

Tempo di lettura: 1 minuto

Minorenni segnalati a consumare droga da un residente con YouPol, l’app della Polizia

Gli agenti intervengono e denunciano un 14enne

LECCO – Un’applicazione per smartphone che, a differenza di altre, sicuramente poco piacerà ai giovani fermati ieri sabato dagli agenti della Questura per un controllo si tratta di “YouPol”, l’App della Polizia di Stato utile a quanti vogliano fare segnalazioni alle forze dell’ordine.

Così è stato nel pomeriggio di sabato quando, da un residente della zona, è arrivata alla Sala Operativa la segnalazione di un gruppo di ragazzi che probabilmente faceva uso di sostanze stupefacenti non distante dal lavatoio di via Monterobbio di Lecco.

Giunti sul posto, i poliziotti notavano un gruppo di ragazzi che con aria sospetta si era appartato a lato di una strada sterrata. Alla vista delle Volanti i ragazzi avrebbero cercato di sottrarsi al controllo disperdendosi, ma sono stati prontamente raggiunti dagli agenti e bloccati.

Nel mentre, è stata notata in terra una busta in plastica contenente alcune decine di grammi di marjuana e di fianco a questa un sacchettino blu contenente due grinder, un bilancino di precisione e vari sacchetti adibiti alla suddivisione in dosi ed al confezionamento.

Dopo gli accertamenti, gli agenti hanno denunciato un 14enne lecchese per il reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.