Guanti (800 mila) sequestrati dalla Finanza a Genova, erano diretti a Lecco

Tempo di lettura: 1 minuto

Carico non in regola di guanti diretti a Lecco, fermati al porto di Genova

Erano privi di documentazione idonea per essere commercializzati

LECCO – Ancora un sequestro al porto di Genova interessa la provincia di Lecco: dopo il carico di rifiuti in partenza per l’Africa (vedi articolo), lunedì è stata fermata nel porto del capoluogo ligure una spedizione di guanti dalla Malesia e destinati ad un’azienda lecchese situata a Vercurago.

Si tratta di ben 800 mila guanti in lattice sprovvisti delle documentazione necessaria per la regolare commercializzazione. La merce, dal peso di 8 tonnellate, è stata sequestrata dalla Guardia di Finanza intervenuta con i funzionari delle dogane.

I guanti erano indirizzati ad una fabbrica specializzata in produzioni in gomma della provincia di Lecco. I responsabili della spedizione sono stati denunciati per frode in commercio e vendita di prodotti con segni mendaci.