Interdittiva antimafia contro la Lungolago Srls, a Lecco gestisce albergo e ristorante

Tempo di lettura: 1 minuto

La società gestisce Hotel Lungolago e ristorante Tabula Rosa

Prosegue il lavoro del Prefetto a tutela dell’economia legale

LECCO – Prosegue in maniera serrata il lavoro del prefetto di Lecco Michele Formiglio a tutela dell’economia legale contro ogni tentativo di infiltrazione della criminalità organizzata nel tessuto economico e produttivo della provincia di Lecco.

Con provvedimento del 19 febbraio 2020, il prefetto Formiglio ha adottato un provvedimento interdittivo antimafia nei confronti della società Lungolago srls, con sede a Lecco, che gestisce le seguenti attività: Hotel Lungolago ad insegna HLL; ristorante ad insegna Tabula Rosa; case ed appartamenti per vacanze.

Il Prefetto Michele Formiglio

L’informazione interdittiva costituisce uno dei principali strumenti di prevenzione amministrativa nel contrasto alla criminalità organizzata. “Si tratta di un provvedimento adottato dopo approfondita istruttoria – ha detto il Prefetto – svolta dal gruppo interforze antimafia (del quale fanno parte Questura, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Direzione Investigativa Antimafia) con la comune volontà di salvaguardare l’economia legale dall’azione di soggetti in rapporto di continuità con la criminalità organizzata di tipo ‘ndranghetista”.