Precipita da una cascata di ghiaccio, morto alpinista di 47 anni

Tempo di lettura: 1 minuto
Lorenzo Castelli, 47 anni (foto tratta da facebook)

Il tragico incidente è avvenuto domenica vicino a Poschiavo

L’alpinista 47enne è precipitato per circa 70 metri

LECCO – Dolore nel mondo della montagna, anche a Lecco, per l’improvvisa scomparsa di Lorenzo Castelli, alpinista di 47 anni di Cernusco sul Naviglio vittima di un incidente su una cascata di ghiaccio nel primo pomeriggio di domenica, in Svizzera.

Lorenzo con altri quattro amici si trovava vicino a Poschiavo, nel Canton Grigioni. Il gruppo aveva scalato una cascata di ghiaccio quando nella discesa qualcosa è andato storto. Lorenzo è precipitato per una ventina di metri, colpendo una lastra di neve ghiacciata e cadendo per altri cinquanta. Un volo terribile, che non gli ha lasciato scampo, sotto gli occhi impotenti dei suoi compagni di scalata che hanno subito dato l’allarme.

Papà di due figlie Lorenzo Castelli era istruttore di alpinismo del Cai di Milano e un alpinista molto conosciuto, anche nel lecchese. Tanti in queste ore i ricordi lasciati sulla sua bacheca facebook: “Un amico di gran cuore e grandi capacità. Mi piange il cuore. Arrivederci!”. “Che la terra ti sia lieve, caro Lorenzo” e ancora “Riposa in pace”.