Tenta di rubare alcune bottiglie ma viene scoperto e aggredisce la vigilanza

Tempo di lettura: 1 minuto

L’episodio è avvenuto nel supermercato Bennet del centro commerciale “Meridiana”

Nei guai è finito un giovane, classe 1996, originario del Gambia

LECCO – Ha tentato di rubare dieci bottiglie di birra al supermercato Bennet del centro commerciale “Meridiana” di Lecco.

Intervento della Polizia, nel pomeriggio di ieri, 13 maggio, per una segnalazione di furto. Una volta giunti sul posto la guardia giurata ha riferito di aver notato una persona straniera che, con atteggiamento sospetto, stava nascondendo una confezione con 10 bottiglie di birre nel proprio zaino.

Lo guardia giurata è intervenuta una prima volta e l’uomo ha lasciato la merce sullo scaffale allontanandosi. Pochi minuti dopo, però, ha notato di nuovo la stessa persona che stava cercando di rubare le birre. Vistosi scoperto, l’uomo ha cercato di scappare aggredendo il vigilantes.

A seguito della perquisizione, gli agenti hanno trovato una bottiglia di birra nello zaino del soggetto fermato.

Negli uffici della Questura il ragazzo, con a carico numerosi precedenti di polizia, ha dato in escandescenza inveendo contro i Poliziotti, costringendoli a fare uso del dispositivo spray al capsicum (“al peperoncino”) per riportarlo alla calma.

B.E., classe 1996 originario del Gambia, è stato arrestato per tentata rapina impropria, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato.

Nella mattinata di oggi, martedì, si è svolto il processo direttissimo: l’arresto è stato convalidato ed è stata disposta la misura della custodia cautelare in carcere, in attesa di giudizio previsto per il 28 maggio.