Bellano. Lite tra vicini, 65enne aggredita finisce all’ospedale

Tempo di lettura: 1 minuto

Discussione tra vicini di casa, a Bellano, finisce in violenza

Picchiata una donna, è in prognosi riservata

BELLANO – Avrebbe riportato traumi al volto e alla schiena la donna aggredita in mattinata in seguito ad una lite condominiale conclusa nel peggiore dei modi.

E’ successo domenica a Bellano, in via Denti, non lontano dalla stazione dei Carabinieri che, avvisati, sono interventi sul posto. Vittima è una donna di 65 anni, ricoverata in ospedale in codice giallo. Da quanto appreso, la prognosi è riservata.

Il suo aggressore è stato fermato dai militari e portato in caserma. Gli uomini dell’Arma, in accordo con la Procura, stanno effettuando gli accertamenti del caso sull’accaduto.

E’ il secondo caso, in pochi giorni, di liti tra vicini di casa finite in violenza: ad Abbadia, a fine ottobre, era stata un’anziana di 94 anni a farne le spese. La donna era stata portata in ospedale dopo le percosse subite nella corte di casa da un residente dello stesso palazzo.