E’ morto Giuseppe “Zai” Acerboni per anni consigliere e assessore a Vendrogno

Tempo di lettura: 1 minuto

Era al Sant’Anna di Como a causa dell’infezione da coronavirus

“Originario di Noceno, era un uomo deciso e tutto d’un pezzo”

BELLANO/VENDROGNO – Ad annunciarlo ai concittadini è stato il sindaco di Bellano Antonio Rusconi attraverso i social pochi minuti fa. Ricoverato al Sant’Anna di Como e risultato positivo al coronavirus è morto Giuseppe Acerboni, per tutti “Zai”.

“Purtroppo devo comunicarvi della morte di Giuseppe Acerboni, per tutti “Zai”, venuto a mancare questa mattina (12 marzo, ndr) all’ospedale S. Anna di Como dove era stato ricoverato a seguito dell’aggravarsi delle sue condizioni a causa dell’infezione da Coronavirus. Uomo deciso e tutto d’un pezzo, conosciuto da tutti a Vendrogno ma noto anche in tutto il territorio. Originario di Noceno, per molti anni è stato consigliere comunale e assessore nel comune di Vendrogno. Alpino, è sempre stato al servizio del territorio, come dimostra il suo concreto impegno con tante giornate di lavoro nella ristrutturazione della casa di riposo di Vendrogno. Ai suoi familiari vanno le sentite condoglianze dell’Amministrazione Comunale. Ora verrà tumulato in forma strettamente privata, ma finita questa emergenza troveremo il modo per tributare il giusto ricordo a Zai, vittima della comunità di Bellano e Vendrogno di questo male così subdolo e invisibile”.