In Grignetta da più giorni, non vuole scendere. Lo raggiungono i soccorsi

Tempo di lettura: 1 minuto

Escursionista in stato di disagio in Grignetta

I soccorritori salgono in vetta per convincerlo a tornare a valle

LECCO – Da almeno mercoledì si trovava in Grignetta, e non aveva intenzione di scendere. Altri escursionisti giovedì si sono accorti di lui anche perché, secondo quanto emerso finora, l’uomo si sarebbe spogliato dei propri abiti.

La chiamata che ha avvisato la macchina dei soccorsi è arrivata nel tardo pomeriggio. Dapprima era stato mobilitato l’elicottero del 118, ma  a causa della scarsa visibilità per il meteo poco clemente in quota, sono state fatte partire le squadre da terra del soccorso alpino.

Con loro è salito anche un medico per offrire assistenza sanitaria nel caso fosse stata necessaria. L’uomo era disidratato all’arrivo dei soccorsi. E’ stato convinto a scendere verso e pian piano, accompagnandolo, gli uomini del Soccorso Alpino lo hanno portato a valle, al rifugio Porta e qui affidato ai sanitari del 118.