Infortuni in montagna, due escursionisti soccorsi a Pian Sciresa e Cainallo

Tempo di lettura: 2 minuti

Soccorsi al lavoro sui monti lariani per infortuni da caduta

Escursionisti trasportati in ospedale

LECCO – Non è una domenica di riposo per i soccorritori, impegnati in più interventi sulle alture lecchesi.

All’ora di pranzo il Soccorso Alpino e i Vigili del Fuoco sono stati allertati per una 57enne infortunato alla caviglia dopo una caduta a Pian Sciresa, sopra l’abitato di Malgrate. E’ intervenuto anche il personale della Croce Rossa con un’ambulanza che ha trasferito l’uomo all’ospedale di Erba.

Poco dopo, l’elicottero del 118 e il Soccorso Alpino hanno raggiunto un escursionista ai piedi della Grigna, in territorio di Esino Lario, ferito dopo una caduta in un canale lungo il sentiero che porta verso il rifugio Bogani.

L’escursionista, dopo la caduta, non era visibile dal fratello che era con lui, non rispondeva e non era raggiungibile, se non da persone con attrezzature e capacità alpinistiche. “La strategia in accordo con la Centrale, è stata quella di fare intervenire anche la squadra a terra della stazione Valsassina e Valvarrone in supporto all’equipe medica dell’elisoccorso di Como” spiegano dal soccorso alpino.

Raggiunto il luogo i tecnici Cnsas, una decina, hanno stabilizzato il ferito e poi lo hanno recuperato con il verricello dell’elicottero. Una operazione non facile, dato che l’escursionista si trovava all’interno di un canale impervio, con molte piante di alto fusto. Il fratello, illeso, è stato accompagnato al parcheggio.

Il Soccorso Alpino lecchese è stato impegnato anche nel comasco, ad Albavilla, per prestare aiuto ad un parapendista atterrato sul monte Bolettone. Sono stati alcuni testimoni ad avvisare i soccorsi ma pare che lo sportivo non abbia riportato alcun tipo di problema e stesse già scendendo verso valle.

Infine, in questo caso lungo le rive dell’Adda, i pompieri hanno soccorso insieme al personale medico una donna di 42 anni caduta dalla bicicletta sulla ciclabile. E’ stata trasportata in codice giallo all’ospedale di Merate.