Varenna. Addio alla Filomena Panizza, 108 anni, era la donna più longeva in provincia

Tempo di lettura: 1 minuto
Filomena Panizza e il sindaco Mauro Manzoni

Si è spenta all’età di 108 anni Filomena Panizza, di Varenna

Era la donna più longeva della provincia di Lecco, la 96° più anziana d’Italia

VARENNA – È morta sabato a Bellano, nella casa di riposo “Villa Santa Maria” dove risiedeva da alcuni anni, la signora Filomena Panizza, in Fagioli, che lo scorso 23 dicembre aveva compiuto 108 anni, festeggiandoli con parenti ed amici.

Era la donna più longeva della provincia di Lecco, la 96esima più anziana d’Italia. Nata a Lierna, nella frazione di Castello, nel 1932 convola a nozze con Sisto Fagioli, trasferendosi a Varenna, nella frazione di Pino. Dal matrimonio nascono cinque figli. Ha lavorato una vita nella filanda di Fiumelatte, divenendo poi casalinga.

Più di un secolo di storia vissuta, vista con i propri occhi: le due guerre mondiali, la dittatura fascista, la nascita della Repubblica e, via via, tutti i decenni che si sono susseguiti portandoci nel nuovo millennio.

“Ai figli e alle loro famiglie esprimo il cordoglio dell’intera Comunità Varennese – afferma il sindaco Mauro Manzoni – In questo particolare tempo dove la nostra Italia ed il mondo intero sono turbati ed afflitti da una terribile epidemia che sembra non avere mai una fine, vogliamo ricordare Filomena. La sua vita, ‘sazia di giorni’, ci sia di esempio e di incoraggiamento. Lei che ha vissuto anche momenti tragici della storia superandoli e non perdendosi d’animo, sia una speranza per tutti noi in questo momento di grande prova”.