A Merate per un servizio tv sul lago di Sartirana, derubata troupe Rai

Tempo di lettura: 2 minuti

E’ successo ieri mattina: la troupe aveva parcheggiato l’auto in via Papa Giovanni Paolo

I malviventi hanno rotto il vetro dell’auto e rubato un computer contenuto all’interno

MERATE – Lasciano l’auto parcheggiata davanti alle scuole elementari di via Papa Giovanni Paolo  e la ritrovano, poco dopo, con il vetro sfondato e il pc rubato.

E’ successo ieri mattina, giovedì, ai giornalisti di una troupe della Rai in trasferta a Merate per eseguire un servizio sulle condizioni del lago di Sartirana, in sofferenza da diversi giorni a cause delle particolari condizioni climatiche legate al gran caldo e al perdurare dell’assenza di precipitazioni significative.

L’intervento della ditta di spurghi a Sartirana

Proprio per evitare il ripetersi di quanto successo il 4 agosto di due anni fa, l’amministrazione comunale ha deciso, su impulso del neo assessore Fabio Tamandi, di effettuare degli interventi di ossigenazione delle acque tramite idrovore. Un primo passo a cui è seguita, poi, l’asportazione delle alghe e degli infestanti che avevano ricoperto lo specchio lacustre (trasportati dalla corrente in zona foce) tramite l’ausilio di una ditta specializzata in spurghi.

E proprio per approfondire la vicenda che una troupe della Rai aveva organizzato la trasferta a Merate, finita purtroppo con una denuncia di furto presentata  alla stazione dei carabinieri di via Gramsci.

Non è la prima volta del resto, che nel parcheggio situato di fronte alla scuola primaria di Sartirana avvengono episodi di questo tipo. Nei mesi scorsi, episodi analoghi erano anche successi nei posteggi limitrofi alle scuole (primaria e dell’infanzia) di Pagnano.