Brivio, serata movimentata sul lungofiume: doppio intervento dei carabinieri

Tempo di lettura: 1 minuto

La prima uscita poco dopo le 21 per soccorrere un uomo che ha raccontato di essere stato derubato del portafoglio

Poco dopo l’una il secondo intervento per placare una lite tra due ragazzi, trasportati per accertamenti in ospedale

BRIVIO – Serata movimentata quella di ieri, lunedì, sul lungofiume di Brivio con ben due uscite, a distanza di poche ore l’uno dall’altro, da parte dei carabinieri della locale stazione. La prima chiamata di intervento è partita poco dopo le 21: a chiedere aiuto delle ragazze che avevano visto un uomo camminare in stato confusionale sul lungofiume.

Il sessantanovenne avrebbe raccontato loro di essere stato aggredito da una persona che gli avrebbe poi rubato il portafoglio. Soccorso e medicato dai sanitari della Croce Rossa di Merate, l’uomo è stato accompagnato in codice vede al pronto soccorso per accertamenti. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri alla fine di ricostruire con esattezza quanto avvenuto.

Intorno all’una la seconda richiesta di intervento, sempre sul lungofiume e sempre per un’aggressione. Questa volta però i militari hanno dovuto calmare gli animi di due ragazzi di 21 e 24 anni che, dopo aver iniziato a prendersi a male parole, hanno iniziato a darsi botte e pugni in maniera violenta. Sul posto sono intervenute due ambulanze che hanno trasportato i ragazzi all’ospedale Manzoni di Lecco e al Mandic per accertamenti. I carabinieri hanno provveduto a identificare tutte le persone presenti durante la rissa e stanno procedendo a valutare le singole posizioni.