Imbersago. I soccorsi lo cercano nell’Adda, ritrovato a casa della fidanzata

Tempo di lettura: 1 minuto

Aveva minacciato un gesto estremo, la sua auto era parcheggiata al traghetto

Grande mobilitazione per le ricerche, il giovane ritrovato a casa della fidanzata

IMBERSAGO – Grande mobilitazione di uomini e di mezzi dei Vigili del Fuoco dalle prime ore di questa mattina, martedì, a Imbersago. L’allarme è scattato per un giovane di 32 anni che si sarebbe allontanato da casa minacciando di volerla fare finita.

I famigliari hanno lanciato l’allarme e i Vigili del Fuoco con i sommozzatori hanno scandagliato il tratto di fiume Adda nei pressi del traghetto di Imbersago dove era stata ritrovata l’auto del 32enne. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri, Polizia Locale e l’ambulanza.

Intorno alle 10, però, si è scoperto che il ragazzo stava bene ed era dalla fidanzata a Paderno d’Adda dove è stato raggiunto dai soccorsi.