Maltempo nel Meratese, gravi ripercussioni sulla circolazione ferroviaria

Tempo di lettura: 1 minuto

Disagi alla circolazione dei treni, ritardi e cancellazioni

Navette sostitutive sulla linea Lecco-Carnate-Milano

AGGIORNAMENTO ALLE 11:35 – LA NOTA DI RFI

Dalle 11.35 il traffico ferroviario fra Calolziocorte e Carnate (Linea Lecco – Milano) è rallentato per l’allagamento della sede ferroviaria dovuto alle abbondanti precipitazioni.

Ritardi fino a 60 minuti per i treni in viaggio. Attivato servizio sostitutivo con autobus fra Calolziocorte e Carnate.

Sul posto i tecnici di RFI.

MERATE – Il maltempo che la notte scorsa ha imperversato sul Meratese fino al confine con la Bergamasca e la Valle San Martino, ha creato gravi problemi anche alla circolazione ferroviaria.

Quella di oggi, 22 agosto, è sicuramente una mattinata difficile per chi deve viaggiare in treno. I problemi maggiori sono sulla linea Lecco-Carnate-Milano con ripercussioni sulle linee Tirano-Sondrio-Lecco-Milano e Lecco-Bergamo-Brescia.

Linea Lecco-Carnate-Milano

A causa dei danni causati dalle avverse condizioni meteorologiche agli impianti di circolazione, sono possibili ritardi fino a 30 minuti, variazioni e cancellazioni. I tecnici di Rfi sono al lavoro per consentire il ripristino della circolazione. I viaggiatori diretti a Milano potranno, in alternativa, viaggiare sulla linea Lecco-Molteno-Monza e sulla linea Lecco-Bergamo-Brescia.

Sono stati istituiti bus sostitutivi tra Carnate e Calolziocorte.

  • La fermata di Olginate è prevista in via Trento, 11.
  • La fermata di Cernusco-Merate è prevista in piazza Mazzini
  • La fermata di Olgiate è prevista in piazza della Repubblica
  • La fermata di Airuno è prevista sulla Sp 72 angolo via Adda

E’ possibile seguire l’evolversi della situazione in tempo reale sul sito trenord.it.