Merate, infiltrazioni al Mandic: cede un quadrotto del controsoffitto

Tempo di lettura: 1 minuto

E’ successo questa mattina dopo il forte temporale

Non è il primo caso di allagamento registrato all’ospedale meratese

MERATE – Piove forte e, a cedere, è una parte del controsoffitto dell’ospedale Mandic di Merate. E’ successo all’alba di oggi, lunedì, dopo il temporale che si è abbattuto sulla zona dalle 4 in avanti.

La pioggia battente ha infatti provocato lo sbriciolamento di un quadrotto del controsoffitto con l’acqua che è caduta, di conseguenza, anche nel corridoio, situato a piano terra, che porta al reparto di Radiologia dell’ospedale Mandic. Per contenere l’acqua è stato posizionato un cestino, in attesa che intervenga la ditta per la manutenzione dello stabile dell’ospedale.

Quello odierno non è purtroppo un episodio isolato visto che solo a inizio agosto, in corrispondenza di un’altra intensa perturbazione atmosferica, erano crollato un’altra parte di controsoffitto nell’area dove è allestito lo sportello bancario.

“Questo è quello che succede quando non si curano con attenzione e solerzia gli appalti di costruzione e quelli di manutenzione dell’ospedale” commenta, con l’amaro in bocca, il sindacalista Usb Francesco Scorzelli.