Osnago, si spacciano per carabinieri in borghese e derubano un’anziana

Tempo di lettura: 1 minuto

Truffa ieri, lunedì, a Osnago: rubati dall’appartamento ori, soldi e preziosi

L’amministrazione comunale ha diramato un avviso in cui invita tutti i cittadini a essere prudenti: “I carabinieri non si presentano nelle case in borghese”

OSNAGO – Si sono presentati alla porta spacciandosi per carabinieri in borghese e hanno approfittato della buona fede di una signora anziana. E’ successo ieri, lunedì, a Osnago, dove una donna di 80 anni è stata derubata di ori e soldi da due truffatori che si erano  spacciati per carabinieri in borghese. Dopo aver citofonato ed essersi qualificati come militari in servizio senza la divisa, i truffatori avrebbero fatto vedere alla donna la scritta ‘Carabinieri’ celata sotto il giubbotto, chiaramente finta, conquistandone la fiducia. Una volta entrati nell’appartamento i truffatori hanno messo a segno il loro piano.

Con domande generiche i due avrebbero indotta la donna a mostrare loro monili e i soldi contanti, poche decine di euro, stando a quanto appreso, convincendola che avrebbe potuto essere stata vittima di furto. Una volta presi gioielli e soldi si sono allontanati velocemente.

Il monito dell’amministrazione comunale

Del brutto episodio è stata informata anche l’amministrazione comunale di Osnago che tramite la pagina Facebook del Comune ha deciso di mettere in guardia tutti i cittadini, soprattutto gli anziani, sul rischio truffe: “I Carabinieri ribadiscono che non si rivolgono mai alle abitazioni dei cittadini presentandosi in borghese. Si esortano i cittadini a mantenere un atteggiamento di prudenza, rivolgendosi sempre al 112, in casi simili, per le opportune verifiche”.