Rapinatore in Posta a Bosisio Parini, spintonata una dipendente

Tempo di lettura: 1 minuto

Malvivente fa irruzione nell’ufficio postale di Bosisio

Minaccia i dipendenti per farsi consegnare i soldi, poi fugge a mani vuote

BOSISIO – Se n’è andato senza alcun bottino il rapinatore che sabato mattina ha fatto ingresso alle Poste di Bosisio Parini. Con il volto coperto, si è rivolto allo sportellista intimandogli di consegnargli il denaro.

Il lavoratore avrebbe spiegato al malvivente che non era possibile in quel momento aprire la cassetto temporizzato contenente i soldi, regolato da un meccanismo a tempo. Così il rapinatore ha deciso di fuggire a mani vuote.

Uscendo dall’ufficio avrebbe spintonato una dipendente, una donna di 61 anni che è stata soccorsa dal personale sanitario intervenuto insieme ai carabinieri.