Precipita sul Resegone: morto un escursionista di 59 anni

Tempo di lettura: < 1 minuto
L'elisoccorso di Bergamo oggi, durante il decollo dalla piazzola del Bione

L’uomo, del Piacentino, stava percorrendo il sentiero 1

E’ caduto poche decine di metri sotto il rifugio Azzoni

LECCO – Un escursionista di 59 anni, residente a Piacenza, è morto sul Resegone nel primo pomeriggio di oggi, sabato, dopo essere precipitato per almeno 60 metri nel canale di Valnegra.

L’uomo con ogni probabilità è inciampato mentre stava percorrendo il Sentiero 1, poche decine di metri sotto il rifugio Azzoni. Stava affrontando il tratto in traverso che si affaccia sul canalone di Valnegra quando è accaduto l’incidente. I gravissimi traumi riportati nella caduta, purtroppo, non gli hanno lasciato scampo.

La chiamata ai soccorsi è scattata alle 13.35 di oggi, sabato 10 ottobre, con l’intervento dei tecnici dell’elisoccorso di Bergamo per recuperare il corpo. Allertati anche i tecnici della XIX Delegazione Lariana del Soccorso Alpino, la salma è stata trasportata alla centrale del Bione.