Si ribalta con l’escavatore, un ferito
in montagna

Tempo di lettura: 1 minuto
Il rifugio Riva

Infortunio stamattina nella zona delle case Alpe di Piattedo, tra Pasturo e Primaluna (poco sotto il rifugio Riva). Un 55enne, residente in Valsassina, stava sistemando con un piccolo escavatore della legna all’interno della sua proprietà quando si è ribaltato finendo in un declivio e proseguendo la caduta per una trentina di metri. In realtà è finito su un declivio con il mezzo ed è rotolato per una trentina di metri.

Gli amici che gli stavano dando una mano sono stati i primi a prestare il soccorso. Lo hanno tirato fuori dal mezzo e allontanato di un paio di metri dal veicolo che stava gocciolando ed era a rischio d’incendio. Nel frattempo, sono arrivati tre squadre dei vigili del fuoco, l’elisoccorso di Sondrio e due volontari del Soccorso Alpino della stazione Valsassina.

Purtroppo il ferito si trovava in un’area boscosa impervia e non era possibile il recupero con in verricello. Quindi, dopo essere stato stabilizzato, con il materiale portato sull’alpe da due jeep dei vigili del fuoco, è stato trasportato fino a una zona scoperta dove l’eli ha potuto calare la fune per prenderlo a bordo. Per soccorrerlo è stato necessario un lungo intervento, per lui contusioni e fratture multiple. Sul posto per gli accertamenti anche i carabinieri d’Introbio.

L’uomo è stato ricoverato al Manzoni di Lecco.