Stroncati da malore: due morti sulle montagne lecchesi

Tempo di lettura: 1 minuto

A Introbio un uomo trovato morto sul sentiero, a Esino un 80enne stroncato da malore

Vani i soccorsi, mobilitato anche l’elicottero del 118.

INTROBIO / ESINO – Domenica drammatica sulle montagne del lecchese dove due persone hanno perso la vita, entrambe colpite da improvviso malore.

In mattinata a Introbio, un uomo è  stato trovato già privo di vita, probabilmente a seguito di un malore, in prossimità della Baita di Planca, vicino all’omonima bocchetta nella zona del Monte Foppabona. Avvisati i soccorsi,  l’elicottero del 118 si è alzato in volo da Como trasportando i medici del 118. Al loro arrivo, però, i sanitari non hanno potuto far altro che constare il decesso.

Al lavoro anche gli uomini del Soccorso Alpino per il recupero della salma.

La seconda vittima è un 80enne raggiunto dall’elicottero del 118 e dall’ambulanza del Soccorso Bellanese nella zona del Passo di Agueglio ad Esino Lario. L’anziano era stato colpito da arresto cardiaco, i sanitari hanno tentato di rianimarlo proseguendo le manovre anche durante il trasporto all’ospedale di Lecco. Purtroppo per l’uomo non c’è stato nulla da fare.