Val Cavargna. Incidente in un cantiere in quota, muore uomo di 48 anni

Tempo di lettura: < 1 minuto

COMO – Due interventi in poche ore per la stazione Lario Occidentale della XIX Delegazione Lariana.

Verso le 12.15 di oggi, 12 dicembre, è scattato l’allarme per un infortunio mortale in un cantiere situato in quota, a circa 1500 metri, in Val Cavargna. Un operaio è precipitato in una scarpata mentre stava trasportando dei materiali. La persona deceduta è un uomo di 48 anni. La Soreu dei Laghi ha avvertito il Soccorso alpino, ma poco dopo è giunta l’attivazione per un altro intervento che ha visto coinvolto un uomo di 87 anni. L’anziano è caduto in un bosco mentre stava facendo della legna, nel territorio del comune di San Siro.

I tecnici si sono quindi divisi in due squadre. Due elicotteri, da Sondrio e da Brescia, sono intervenuti sull’incidente in Cavargna, mentre sull’infortunato di San Siro è arrivata la squadra via terra che ha recuperato l’anziano con la barella portantina.