Cade lungo il sentiero per il rifugio Battisti, soccorsa una donna di Ballabio

Tempo di lettura: < 1 minuto
(foto archivio)

L’incidente venerdì pomeriggio in Val Brembana

Sospetta frattura di una caviglia per l’escursionista lecchese

TALEGGIO (BG) – Due interventi ieri, 20 agosto, per i tecnici del Cnsas, Stazione di Valle Brembana: il primo alle 15, nel territorio del comune di Vedeseta, per una donna di Ballabio di 51 anni che si è infortunata. Stava percorrendo il sentiero che porta dal rifugio Cesare Battisti ai Piani d’Alben quando è scivolata e ha riportato una sospetta frattura a una caviglia. La centrale ha allertato le squadre, pronte a partire a supporto dell’elisoccorso di Areu, decollato da Bergamo. Una volta raggiunta e immobilizzata, la donna è stata recuperata con il verricello e portata in ospedale. L’intervento è finito dopo poco più di un’ora.

Seconda chiamata alle 16.05, per un ragazzo di 13 anni residente in provincia di Bergamo, caduto con la bicicletta mentre scendeva dalla pista a Piazzatorre. Sul posto l’elisoccorso di Sondrio di Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza), che lo ha recuperato e portato in ospedale in codice verde (poco critico).