Crandola. Trovato morto nella sua abitazione, dolore per la scomparsa di Vittorio Galluzzi

Tempo di lettura: 1 minuto

Nella serata di ieri il malore, vani i tentativi si salvarlo

Conosciuto con il soprannome di Strategia, era ben voluto da tutti

CRANDOLA VALSASSINA – E’ stato trovato morto nella sua abitazione di Crandola, in Alta Valsassina, colpito da un improvviso malore. Grande cordoglio in paese per la scomparsa di Vittorio Galluzzi, 40 anni, da tutti conosciuto con il soprannome di Strategia. L’allarme è scattato intorno alle 23.30 di ieri, lunedì 2 dicembre; nella casa situata in frazione Vegno si sono subito precipitati i soccorsi ma per il giovane non c’era già più nulla da fare.

In volo si è alzato anche l’elicottero che è atterrato a Casargo ma tutti i tentativi di rianimarlo sono stati vani. Vittorio Galluzzi, nell’aprile 2018, era stato protagonista di uno sfortunato incidente: mentre stava giocando con un bimbo nei pressi del municipio di Margno era caduto rovinosamente ed era stato trasportato all’ospedale in gravi condizioni. Piano piano si era ripreso ma, nella tarda serata di ieri, la triste notizia.

Vittorio Galluzzi lascia il padre e due fratelli, i funerali saranno celebrati giovedì 5 dicembre alle ore 14.30 nella chiesa di San Bartolomeo a Margno.