Casargo. Incidente all’Alpe Giumello, sospetta frattura della caviglia per un fungiatt

Tempo di lettura: < 1 minuto
Foto d'archivio

Infortunio a una caviglia per un 57enne

Il cercatore di funghi era all’Alpe Giumello

CASARGO – Intervento dell’elisoccorso questa mattina, domenica 4 ottobre, sui monti sopra Casargo, nella zona di Giumello. La richiesta di aiuto è arrivata poco prima delle ore 11 per un uomo di 57 anni che si è procurato un trauma a una gamba.

La centrale Soreu dei Laghi ha richiesto l’intervento di una squadra della Stazione di Valsassina Valvarrone, XIX Delegazione Lariana del Soccorso Alpino in ausilio all’équipe dell’elisoccorso di Sondrio di Areu per il recupero di un cercatore di funghi.

L’uomo, 57 anni, residente a Monte Marenzo, si era procurato una sospetta frattura alla caviglia sinistra, mentre si trovava nella zona dell’Alpe Giumello, anello basso. È stato raggiunto dai tecnici, valutato dai medici e messo in sicurezza, infine trasportato all’ospedale di Gravedona per accertamenti.