L’AS Premana piange Luigino, ‘uomo di sport e grande tifoso’

Tempo di lettura: 1 minuto
Luigino Tenderini in una foto pubblicata dall'As Premana

Si è spento a 82 anni Luigino Tenderini, appassionato sportivo

Il presidente Sanelli: “Per l’As Premana c’è sempre stato, ci mancherà”

PREMANA – “Luigino c’era sempre, anzi, sarebbe meglio dire che c’è sempre stato. L’As Premana lo ricorderà per sempre con grande affetto”. Così Massimo Sanelli, presidente dell’Associazione Sportiva Premana, ricorda Luigino Tenderini, scomparso oggi nella Casa di Riposo Madonna della Neve dov’era ricoverato.

Amante dello sport, Luigino, classe 1938, ha dedicato praticamente tutta la sua vita all’As Premana, aiutando concretamente e da tifoso, come ricordato da Sanelli: “Luigino c’è sin da quando il campo sportivo era a Giabbio, ha aiutato per anni ad organizzare i Giochi della Gioventù, poi ha praticamente sempre seguito l’Associazione”.

Due le sue grandi passioni: l’atletica leggera, che lo ha visto per anni gareggiare, e il calcio, l’amore più grande, quello che lo vedeva sempre sugli spalti delle partite. Ma non solo: “Di fatto Luigino ha seguito tutti i nostri atleti in gare ed eventi, era fatto così, ha sempre dato il suo sostegno e il suo contributo in modo genuino e affettuoso. Per noi dell’As Premana è una grande perdita, ne siamo veramente addolorati” il commento di Sanelli.


In ricordo di Luigino, tifoso premanese: “Se segni questa domenica, ti regalo dei coltelli”