Minaccia di buttarsi dal Ponte della Vittoria, 19enne salvato dai Carabinieri

Tempo di lettura: < 1 minuto

L’episodio è avvenuto a Cremeno dopo le 20 di ieri, venerdì 10 giugno

I militari sono riusciti a convincere il giovane a desistere, quindi è stato accompagnato in Ospedale

CREMENO – Provvidenziale intervento dei Carabinieri della Compagnia di Lecco che ieri, venerdì 10 giugno, dopo le ore 20, allertati dai genitori, sono intervenuti presso il Ponte della Vittoria a Cremeno, perché il figlio di 19 anni, residente nella provincia di Como, aveva preannunciato l’intenzione di suicidarsi.

I militari dell’arma, prontamente intervenuti, sono riusciti a rintracciare il giovane prima che potesse realizzare l’estremo gesto, fermandolo e convincendolo a desistere. Il giovane è stato poi soccorso dal personale del 118 che lo ha trasportato presso l’ospedale di Lecco.