Precipita sulla Parete Fasana in Grignone, muore alpinista 30enne

Tempo di lettura: 1 minuto
La parete Fasana in veste invernale (foto archivio)

L’incidente poco dopo le 8.30 di lunedì mattina in Grignone

Un alpinista di 30 anni è morto dopo essere precipitato sulla Parete Fasana

PRIMALUNA – Grave incidente in montagna poco dopo le 8.30 di lunedì 6 gennaio sul Pizzo della Pieve, in Grignone (Grigna Settentrionale): un alpinista di 30 anni, residente in provincia di Bergamo, Marco Cattani, è morto dopo essere precipitato sulla parete Fasana. L’incidente sarebbe accaduto all’attacco della via degli Inglesi dove il ragazzo era impegnato con un altro compagno.

Sul posto subito dopo l’allarme è stato inviato l’elisoccorso di Como che dopo un sorvolo ha individuato il corpo, purtroppo senza vita, dell’alpinista.

Una decina i volontari del Soccorso Alpino della XIX Delegazione Lariana che hanno preso parte al recupero della salma, trasportata poi in elicottero all’Ospedale Manzoni di Lecco.

Il giovane alpinista è morto nel giorno del suo compleanno: Marco Cattani aveva festeggiato i suoi 30 anni la sera prima, insieme agli amici. Abitava a Strozza ed era un appassionato di corsa in montagna, gareggiava nel team del Centro Sportivo di Strozza che una nota è espresso dolore per la tragica scomparsa del ragazzo.