Varenna, intervento per mettere in sicurezza viale Polvani

    Tempo di lettura: 2 minuti

    Grazie ai fondi statali saranno avviati i lavori sul viale in ingresso a Varenna

    Si allargherà il marciapiede per salvare i due grandi cedri

    VARENNA -L’Amministrazione di Varenna interviene con lavori di  messa di sicurezza  del tratto stradale tra l’ingresso di Villa Monastero e la porzione di Viale Polvani.

    Lungo quella strada sono presenti due grandi centenari  cedri del Libano,  piantumati a meno di venti metri l’uno dall’altro nel parco sottostante, “hanno oramai da tempo ridotto a meno di venti centimetri il sovrastante sedime di marciapiede, costringendo i pedoni che transitano tra Varenna e Fiumelatte ad invadere necessariamente la carreggiata stradale di Viale Polvani per superare i due ostacoli” spiega il sindaco Mauro Manzoni.

    A seguito del Decreto Ministeriale del 10 gennaio 2019, con cui è stato assegnato al Comune di Varenna un contributo di 40.000 euro sarà quindi possibile intervenire attraverso l’attivata procedura d’urgenza, sulla mobilità pedonale del tratto di strada che costituisce acceso al paese.

    “In particolare – prosegue il primo cittadino – verranno effettuati l’allargamento del marciapiede del primo tratto di Viale Polvani, in prossimità dell’ingresso di Villa Monastero, la riasfaltatura del sedime stradale compreso tra i due dossi innanzi al parcheggio multipiano, il rifacimento in asfalto degli stessi e della relativa segnaletica, nonché la collocazione di un corrimano sull’adiacente Contrada Vecchia; il tutto nell’ambito della tipologia delle specifiche opere finanziate ed approvate dalla Giunta il 30 aprile scorso”.