Casargo, le ‘Sculture in legno’ protagoniste l’8 e il 9 agosto

Tempo di lettura: 2 minuti

Due giorni dedicate agli artigiani che lavorano il legno

Le attività si terranno davanti al Comune mentre domenica lungo la strada che da Paglio porta alle Betulle

 

CASARGO – Sabato e domenica a in Alta Valsassina protagonisti assoluti del secondo week end di agosto saranno il legno, le motoseghe e gli artigiani che con tanta abilità e perizia si cimenteranno nella realizzazione di sculture in legno utilizzando la motosega. Opere uniche nel suo genere, ricavate da tronchi d’albero con strumenti inusuali ma non per questo meno affascinanti delle opere realizzate con gli attrezzi più tradizionali.

‘Sculture in Legno’ – dichiara  soddisfatta Wilma Berera Vice Sindaco e Assessore alla cultura del comune di Casargo che ha curato la manifestazione in collaborazione con il comune di Margno, il Consorzio Forestale Lecchese e la Pro Loco di Casargo – è alla prima edizione, ma sono certa che richiamerà un folto pubblico di appassionati. Obiettivo della due giorni è  promuovere la conoscenza e l’attrattività del bosco e del suo  patrimonio forestale nell‘ottica della  valorizzare della filiera bosco- legno. Il bosco inteso non solo come riserva di legname ma come luogo da vivere conoscere, apprezzare, curare e condividere”.

Si parte sabato 8 agosto alle ore 10.00 nell’area antistante al Municipio di Casargo per poi proseguire domenica 9 agosto lungo la strada che da Paglio porta al Pian delle Betulle. “Alla manifestazione – conclude Wilma Berera – parteciperanno  artigiani provenienti da tutto il nord Italia che  allieteranno i turisti con  uno spettacolo unico da vivere all’aria aperta mentre si passeggia per l’Alta Valsassina”.

QUI LA LOCANDINA