Autorizzata la cassa integrazione ad oltre 500 lavoratori nel lecchese

Tempo di lettura: 1 minuto

I dati resi noti dalla Provincia sulla cassa integrazione in deroga

Autorizzata per 279 imprese, in totale 520 dipendenti

LECCO – Arrivano i primi dati sulla cassa integrazione in deroga per il territorio lecchese: sono 279 le imprese lecchesi interessate finora dai decreti regionali che autorizzano la concessione dell’ammortizzatore sociale, previsto dai decreti legge 9/2020 e 18/2020 per affrontare l’emergenza causata dal Covid-19.

Per quanto riguarda la forza lavoro, risultano essere 520 i dipendenti coinvolti, per un totale di 152.489 ore di sospensione autorizzate.

I dati sono resi noti dalla Provincia di Lecco in una nota e sono frutto di un’elaborazione effettuata dal Centro per l’impiego di Lecco della Provincia di Lecco su dati regionali, riguarda i primi decreti emanati da Regione Lombardia tra il 21 e il 28 aprile 2020.