Camera di Commercio. Imprese lariane, prosegue la crescita delle iscrizioni

Tempo di lettura: 2 minuti

Le imprese lariane registrate alla Camera di Commercio crescono dello 0,7% rispetto a fine giugno 2020

I dati dello studio effettuato dall’ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio di Como-Lecco

LECCO – Anche nel 2° trimestre 2021 prosegue la crescita delle iscrizioni e il calo
delle cessazioni; le imprese lariane registrate crescono dello 0,7% rispetto a fine giugno 2020 e dello 0,5% negli ultimi 6 mesi. Nella nota informativa “Avvii e cessazioni di imprese nel 2° trimestre 2021” realizzata dall’ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio di Como-Lecco il quadro della situazione per quando riguarda le imprese Lecchesi e Comasche.

Al 30 giugno 2021, le imprese lariane iscritte nel Registro della Camera di Commercio di Como-Lecco aumentano di 510 unità rispetto a fine giugno 2020 (+442 a Como e +68 a Lecco), con una crescita dello 0,7% (Como +0,9%; Lecco +0,3%; Lombardia +0,8%; Italia +0,6%). Le imprese registrate si attestano a 73.908 unità (48.187 a Como e 25.721 a Lecco).

Il saldo tra iscrizioni e cessazioni del primo semestre di quest’anno torna positivo ed è pari a +422 unità (Como +343; Lecco +79; nei primi sei mesi del 2020 la differenza era stata negativa per 354 unità: -235 a Como e -119 a Lecco). Le imprese lariane nate tra gennaio e giugno sono state 2.441 (rispettivamente 1.647 e 794), con una crescita del 35,2% rispetto ai primi sei mesi del 2020 (Como +41,6%; Lecco +23,5%; Lombardia
+34,6%; Italia +24,7%); le chiusure sono state 2.019 (di cui 1.304 a Como e 715 a Lecco), evidenziando un calo del 6,5% (rispettivamente -6,7% e -6,2%; Lombardia -7,3%; Italia -13,7%). C’è stata una crescita di 394 imprese registrate rispetto a fine 2020 (+328 a Como e +66 a Lecco), pari a +0,5% (rispettivamente +0,7% e +0,3%, a fronte del +0,7% regionale e del +0,4% nazionale).

QUI LO STUDIO COMPLETO CON TUTTI I DATI