Lecco non è un paese per giovani: 65^ per il Sole 24 Ore

Tempo di lettura: 2 minuti

Meglio per i bambini, meno per i giovani, non male per gli over 65

Lecco non primeggia nell’analisi ‘generazionale’ del Sole 24 Ore

LECCO –  Per la tradizionale classifica sulla qualità della vita bisognerà aspettare a fine anno, nel frattempo il Sole 24 Ore ha pubblicato un’analisi ‘generazionale’ delle città italiane per indagare quanto siano attrattive, attrezzate (nei servizi) e meglio vivibili per tre target specifici: i bambini, i giovani dai 18 ai 35 anni e gli anziani.

Dodici i parametri presi in considerazione per ognuna di queste tre categorie, per le quali sono state tre singole classifiche, ognuna con la sua città vincitrice: Cagliari città a misura di bambino, Ravenna per i giovani e Trento la migliore per il benessere degli anziani.

E Lecco? La nostra città si è classificata 26esima nella classifica dedicata ai bambini, 65esima invece per la fascia tra i 18-35 anni e infine 36esima per gli over 65.

Ecco quindi i parametri e le valutazioni ottenute nelle singole categorie:

BAMBINI

GIOVANI

ANZIANI