Mutui: richieste in calo nel 2019 in Lombardia e anche a Lecco

Tempo di lettura: 1 minuto

Meno richieste di mutui nei primi sei mesi del 2019

Calo anche a Lecco (-2,2%). L’importo medio è di 124 mila euro

LECCO – Nel I semestre 2019, in Lombardia, il numero di richieste di nuovi mutui e surroghe ha fatto segnare un calo del -6,4% rispetto allo stesso periodo del 2018, con un rallentamento meno marcato rispetto a quello rilevato a livello nazionale. Lo dice l’ultimo studio del Barometro Crif sui dati raccolti da EURISC.

Il calo è generalizzato, con l’unica eccezione rappresentata da Sondrio (+2,0%); le province che hanno fatto segnare le contrazioni più sostenute in regione sono state Cremona e Pavia, entrambe con un -12,4%. A Milano, invece, la flessione è risultata pari a -6,5%. Anche in provincia di Lecco la richiesta dei mutui fa registrare un segno negativo (-2,2%)

Relativamente agli importi medi richiesti, si registra un calo complessivo rispetto al I semestre 2018, anche se il valore risulta superiore alla media nazionale.

La provincia di Milano guida la classifica regionale, con 157.218 euro mediamente richiesti, seguita da Monza e Brianza (141.767 euro) e Sondrio (140.165 euro) mentre a Lecco il valore medio dei mutui richiesti supera i 124 mila euro.