Turismo. I comuni del lago al Rimini TTG Travel Experience

Tempo di lettura: 3 minuti

Alla Fiera del Turismo con un unico obiettivo: fare rete e promuovere il territorio

“Vogliamo valorizzare tutto il territorio senza distinzioni”

COLICO – E’ cominciato il countdown per la nuova edizione del TTG Travel Experience, evento dedicato al turismo e in particolare agli addetti ai lavori, che andrà in scena a Rimini dal 12 al 14 ottobre. A partecipare alla fiera, seguendo la scia dello scorso anno, tutti i Comuni collocati sulla sponda orientale del Lago di Como, precisamente le realtà situate tra Colico e Abbadia.

“Con il benestare della Camera di Commercio, la passata rassegna abbiamo realizzato una cartina con la descrizione di tutti i paesi coinvolti nell’esperienza, lasciando visibili anche alcune località famose come Bellagio – spiega Tullio Cristini, residente a Colico e capofila per la fiera -. Per quest’anno invece porteremo una borsa di tela con il supporto dell’Autorità di Bacino, che ci darà una mano a realizzarla“.

Ciascun contesto avrò modo di distribuire in stand specifici materiali: Colico per esempio presenterà una cartina rifatta a nuovo con tutti i servizi in loco, Dervio ha prodotto un pieghevole indicando i siti d’interesse nel suo territorio e Lierna preparerà una serie di cartoline e materiali realizzati per l’occasione con apposto sul retro un QR Code che rimanda direttamente al nuovo sito turistico del paese, e tanto altro.

Cartoline Lierna Fiera di Rimini
Cartoline di Lierna che verranno distribuite alla Fiera

Nonostante le singole velleità apparenti, l’intento comune rimane quello di fare rete e di pubblicizzare il brand ‘Lake Como’: “In in futuro speriamo di partecipare ancora tutti insieme alla fiera, includendo però altre realtà sul lago e le località di montagna con l’appoggio della Comunità Montana – prosegue Cristini – dando la possibilità anche a contesti meno noti ma ricchi di valore di farsi conoscere”.

Già rispetto alla prima partecipazione, avvenuta tre anni fa, dove a presenziare allo stand come referenti erano solo gli InfoPoint di Colico, Dervio e Varenna, adesso la squadra è senza dubbio più rimpolpata e rodata, e sono già numerosi gli indirizzi dei tour operator raccolti in questo arco di tempo.

“Con questo portafoglio di contatti già costruito e ancora in divenire, inviamo newsletter e aggiornamenti sui vari paesi agli addetti ai lavori. Siamo preparati a fornire loro informazioni non solo su una specifica realtà, ma anche su altre limitrofe che magari neanche partecipano all’evento. Quello che ci interessa è promuovere il territorio, senza distinzioni o preferenze“, conclude Cristini.

Il tema di quest’anno per la Fiera si intitola UNBOUND – Senza vincoli – e vuole parlare di un turismo esperienziale, che slega il concetto di viaggio dalla mera visita di luoghi fisici, facendo della diversità un segno distintivo e dei posti già noti realtà da vivere con occhi e attività nuovi.