Baby gang sgominata a Milano, responsabile di almeno nove rapine

Tempo di lettura: 1 minuto

MILANO – Su disposizione della Procura dei Minori di Milano, martedì la Polizia di Stato a Milano ha eseguito due misure di custodia cautelare in carcere emesse nei confronti di due cittadini egiziani all’epoca dei fatti minorenni.

E’ stata notificata anche una terza misura di custodia cautelare nei confronti di un terzo cittadino egiziano minorenne già recluso per reati diversi presso il carcere minorile “Beccaria” di Milano. Un quarto cittadino egiziano minorenne, anch’egli destinatario di un provvedimento di custodia cautelare in carcere, si è reso irreperibile sul territorio nazionale.

I quattro ragazzi egiziani minorenni si sarebbero resi protagonisti di almeno nove rapine, nel 2019, in danno di coetanei. Gli autori si sarebbero avvalsi, inoltre, di un quinto soggetto maggiorenne, già espulso nei mesi scorsi dal territorio nazionale.

Secondo quanto ricostruito dai poliziotti della Sezione Polizia Giudiziaria del Commissariato di Porta Genova, la baby gang operava nelle zone di movida milanese compresa tra le Colonne di S. Lorenzo, Darsena, Navigli e Stazione Porta Genova.

Sono in corso accertamenti da parte degli agenti del Commissariato Porta Genova in merito all’eventuale attribuzione ai medesimi soggetti di altre rapine.