Imbrattato il treno Caravaggio. Nel 2019 spesi 1,5 mln per rimuovere i graffiti dai treni

Tempo di lettura: 1 minuto

MILANO – “Personaggi incivili hanno vandalizzato il nuovo treno Caravaggio con scritte e scarabocchi. Desolante vedere come ci siano ancora persone che brutalizzano beni pubblici” ha dichiarato l’assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, commentando il vandalismo di cui è stato oggetto il treno Caravaggio in servizio sulla linea Milano-Como.

“Imbrattare un treno, oltretutto nuovo – prosegue l’assessore – è un’azione senza senso che procura danni alla comunità. Basti pensare che Trenord nel 2019 è stata costretta a spendere 1,5 milioni di euro per rimuovere 253mila metri quadrati di graffiti”.