Milano. Inseguito, spara ad un carabiniere e fugge. Rintracciato e arrestato

Tempo di lettura: 1 minuto

MILANO – E’ riuscito ad evitare l’arresto per quasi un mese, ma lo scorso venerdì i carabinieri sono riusciti ad individuarlo e a portarlo in carcere: a finire in manette un giovane di origine marocchina, 24 anni con diversi precedenti alle spalle.

E’ accusato del tentato omicidio di un carabiniere, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma, commessi il 30 marzo scorso a Rozzano.

Quella sera, la vettura su cui viaggiava il giovane ha forzato il blocco dei militari, speronando ripetutamente l’automobile delle forze dell’ordine, Il ragazzo era fuggito poi a piedi ed aveva esploso alcuni colpi di pistola all’indirizzo del militare dell’Arma che lo stava inseguendo, fortunatamente senza riuscire a colpirlo.