Milano. Irruzione dei carabinieri al centro sociale di via Manzano

Tempo di lettura: 1 minuto

MILANO – Per la seconda volta, è stato posto sotto sequestro dai carabinieri l’immobile di via Manzano 4, a Milano , nel quartiere di Giambellino, trasformato in centro sociale da un gruppo di antagonisti.

Gli uomini dell’Arma erano già intervenuti lo scorso 13 dicembre per liberare la struttura che fa capo all’Aler ed eseguire le nove ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti soggetti accusati di associazione a delinquere finalizzata all’occupazione abusiva di immobili di pubblica proprietà, oltre che di resistenza a pubblico ufficiale.

Nonostante i sigilli, l’immobile era stato comunque nuovamente violato. Martedì mattina, all’arrivo dei Carabinieri, non c’era nessuno all’interno dello stabile. L’Aler ha provveduto a murare gli accessi.